Politica Agricola Comune


#1

Per quanto riguarda i prodotti di elevata eccellenza alimentare, di qualsiasi tipo essi siano, dovremmo prevedere appositi fondi per i consumatori poiché questi prodotti sono necessariamente molto costosi. Ma sono indubbiamente salutari più degli altri prodotti agroalimentari e quindi fanno risparmiare sulla salute dei cittadini europei. Pertanto dovrebbero essere incoraggiati con politiche di sostegno alla spesa.


#2

Posso condividere l’idea, ma il punto essenziale è di cambiare le leggi,i regolamenti EU che vogliono primaditutto ‘libera circolazione delle merci’ e ‘principio di libero commercio delle merci’.Da cui un vino senza uva, ecc. Logico poi che l’Italia in questo abbia molto da difendere…


#3

Paolo,faccio seguito a precedente, dopo aver cercato informazioni: Ue con regolamento 1169/2011 ha adottato un regolamento che ‘livella’ le regole di tutti i paesi. con ciò sono ricoscibili: carnifresche e refrigerate,uova, miele,passata di pomodoron,latte e derivati,pesce olio extravergine. Tutti gli altri?
Tre ore ero in riunione:federico Dolce ci ha detto che con uscita di Uk dall’UE si libererà unmare di soldi che potrebbe andare su politica agricola europea.